I Pony Games

Pubblica un commento

I Pony Games, che cosa sono?

Di origine inglese, i Pony Games (o Pony Mounted Games) sono sbarcati in Francia nel 1990 e hanno immediatamente riscosso un gran successo!

Si tratta di un approccio innovativo all'equitazione basato sul gioco. I Pony Games possono essere praticati a cavallo ma si svolgono più spesso su pony sotto forma di scambio tra i cavalieri. Questi giochi possono essere definiti veri «sport spettacolo» perché i cavalieri si confrontano sull'abilità e sulla velocità dando l'impressione di star semplicemente giocando con il pony. Questa disciplina è aperta a tutti i cavalieri di qualunque età.

Valori pedagogici

I bambini emergono e apprendono attraverso il gioco senza preoccuparsi di come cavalcano. Questo sport equestre permette ai bambini, ma anche agli adulti, di imparare l'equitazione in modo ludico e pedagogico.


Svolgimento di una partita di Pony Games

Una partita di Pony Games si svolge generalmente su un terreno piano ricoperto di sabbia o erba.

I giocatori possono testare la propria agilità e spigliatezza in squadre di cinque cavalieri (4 giocatori e 1 riserva) lungo le corsie di gioco delimitate da picchetti. Il campo è sufficientemente grande per accogliere da 6 a 8 squadre.

Essendo il gioco fondato sulla nozione di «fair-play» – quindi, sul rispetto delle regole –, durante lo svolgimento della prova, un arbitro monitorerà il rispetto del regolamento.

Per vincere la prova, bisognerà sicuramente essere i più veloci ma anche non commettere nessun fallo. La difficoltà sta tutta nell'essere veloci pur muovendosi in modo preciso e agile.


Esempi di gioco

* Slalom: il cavaliere n° 1 è posizionato alla linea di partenza con un testimone e si avvia a fare lo slalom attorno a cinque picchetti (disposti in linea retta), fa un giro completo intorno al quinto picchetto e ritorna facendo lo slalom nel senso inverso. Al termine, trasmette il testimone al cavaliere n° 2 (a cui seguiranno il n° 3 e il n° 4) che realizzerà lo stesso percorso. Se un cavaliere commette un errore, dovrà correggerlo: se salta un picchetto, deve tornare indietro e riprendere lo slalom dall'esatto punto in cui ha commesso l'errore. Se fa cadere un picchetto, deve rimetterlo in sede.
 

* Le cinque bandiere: il cavaliere n° 1 supera la linea di partenza con una bandiera in mano e la va a depositare in un cono vuoto situato a 2,70 m dietro la linea di fondo. Lungo il tragitto del ritorno, recupera una delle quattro bandiere dal cono posto sulla linea di metà campo e la consegna al cavaliere n° 2. I cavalieri successivi ripetono lo stesso percorso. Come per il gioco precedente: se il cavaliere commette un errore, deve correggerlo. Può scendere da cavallo se necessario.
 

* Pallina e cono: Questo gioco consiste nel posare una pallina in equilibrio su un cono. I cavalieri n° 1 e n° 3 sono posizionati dietro la linea di partenza mentre i cavalieri n° 2 e 4 si trovano dal lato opposto, dietro la linea di fondo. Al segnale, il cavaliere n° 1 poserà la pallina sul primo cono e, poi, recupererà la pallina che si trova sul cono successivo per consegnarla al cavaliere n° 2, il quale attende dal lato opposto del campo. Dopodiché, è il turno del giocatore successivo che ripete le stesse fasi del gioco nella direzione inversa. I cavalieri n° 3 e 4 ripeteranno gli stessi percorsi. Se la pallina cade dal cono, o se il cono viene rovesciato, il cavaliere deve rimettere l'equipaggiamento a posto, scendendo dal pony se necessario.
 


Gare

Nei Pony Games, vengono organizzate gare – individuali, a squadre o a coppie – in cui i giocatori sono suddivisi per livello.Le gare hanno generalmente inizio a settembre fino al mese di giugno, che ufficializza l’Open di France nel comune di Lamotte-Beuvron.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vota
Lasciare un'opinione
INIZIO PAGINA